L'ELEGANZA DELLE SIGNORE DELLA POLITICA

06.09.2013 20:30

Nell'era dove l'immagine delle persone significa tutto, il mondo del fashion dovrebbe interessare anche il mondo della politica...

La prima impressione è di vitale importanza in qualsiasi professione e soprattutto in Politica, pertanto, oggi darò un mio modesto parere sul modo di vestire in Parlamento.

Con l'aumento delle donne al potere (Argentina, Cile, Germania) tra l'altro molto influenti nella politica internazionale, non abbiamo visto un miglioramento per quanto riguarda il bel vestire. Il gentil sesso, per l'appunto, dovrebbe regolarmente vestirsi bene, senza troppo richiamare l'attenzione, optare per look di classe in merito all'occasione alla quale deve presenziare.

Cristina Kirchner, Presidente dell'Argentina, la eleggo ad esempio nella categoria di donna in politica di classe.

 

 

 

 

Poi ci sono le Onorevoli, come Daniela Santanchè, che cercano disperatamente di essere ben vestite, ma con scarso successo, impegnando tempo e fatica in questo compito, senza ottenere una qualsiasi parvenza di raffinatezza, senza realizzare che il "je ne sais quoi" non è un qualcosa che può essere acquisito...

 

 

Alcune di queste donne optano per look troppo sexy, ma a queste donne vorrei semplicemente dire di non catalizzare l'attenzione su loro stesse mentre sono ad una manifestazione dove la gente sta palesando le propie rimostranze;

 

 

Questi politici, o politicanti, dovrebbero mettere da parte il loro falso moralismo, denotabile anche dal vestiario che usano, rendendosi più piacevoli ed elegnati alla vista.

 

 

La classe si palesa anche attraverso il modo di vestire...

 

L'ELEGANZA DELLE DONNE IN POLITICA

FASHION E POLITICA