FEMMINICIDIO

21.10.2012 11:02

 

Semplicemente assurdo quello che sta succedendo in Italia, più di 100 donne sono state e continuano ad essere vittime di omicidio da parte dei partner, molte violenze non vengono neppure denunciate. In Italia si parla di "FEMMINICIDIO".

L'ultimo caso Samuele Caruso, il ragazzo di 23 anni, di Palermo, ha aggredito e ferito a coltellate l'ex fidanzata, Lucia Petrucci, 18 anni, e ha ucciso la sorella di lei, Carmela, 17 anni, che tentava di difenderla mettendosi in mezzo alla loro ennesima lite.

E' un triste primato tutto italiano quello di vedersi affibiato in un documento ufficiale delle Nazioni Unite la parola "FEMMINICIDIO", un neologismo per dire basta ad ogni forma di discriminazione e violenza rivolta contro la donna "in quanto donna". Perchè le donne non debbano più pagare  con la vita la scelta di essere sè stesse, e non quello che i loro partner, gli uomini o la società vorrebbero che fossero.