BUCAREST

07.05.2019 10:36

E' ormai trascorsa una settimana o poco più dal mio ritorno dalla Romania. 

Quattro giorni pieni in giro per il paese, da Bucarest alla Transilvania, un road trip immerso nei Carpazi con paesaggi da togliere il fiato. 

Ma andiamo per ordine, la Transilvania ve la racconto in un altro post.

 I primi due giorni li abbiamo trascorsi a Bucarest, capitale della Romania, una città di cui non avevo sentito parlare molto e invece meriterebbe di essere vista almeno una volta. E' una delle capitali tra le più popolose dell'Unione Europea. 

Uno dei primi monumenti che si incontrano venendo dall'aeroporto è l'Arcul de Triumf o Arco di Trionfo, costruito per celebrare l'indipendenza della Romania.

IL PARLAMENTO/PALATUL PARLAMENTULUI

E' la struttura più imponente della città, infatti è l'edificio più grande del mondo dopo il Pentagono. 

Il suo nome originale era Casa Poporului o Casa del Popolo e ho riscontrato che molti Romeni mantengono questo nome.

I lavori per costruirlo iniziarono sotto  Nicolae Ceausescu Leader comunista.

Per visitarlo informatevi bene con largo anticipo.

L'immagine può contenere: cielo, nuvola e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: cielo, albero, spazio all'aperto e natura

A Bucarest le librerie hanno una particolare attenzione, Carturesti è una catena di librerie molto conosciuta in Romania, 6 piani in un edificio del XIX secolo. Anche chi non ama i libri chi entra non potrà che innamorarsene!

#carturesticarusel #bookshop #libreria #bucharest #romania

PASAJUL MACCA-VILACROSSE /PASSAGGIO  MACCA-VILLACROSSE

E' una strada ad arcate coperta a forma di forcella, di vetro giallo, ha una forte influenza francese infatti vi è anche un ristorante stile bistrot.

 Io sono rimasta colpita da questo passaggio davvero molto caratteristico, pieno di ristoranti ma anche locali in stile marocchino  in cui ritrovarsi anche in pieno pomeriggio e fumare il narghilè.

L'immagine può contenere: folla e spazio all'aperto

CALEA VICTOREI

Sono sempre stata affascinata dagli ombrelli sospesi nel cielo che alcune città propongono anche solo per brevi periodi, mentre a Bucarest questa via rimane un'attrazione lungo termine, fotografatissimi, amati dagli instagrammers, Pasajul Victorei è assolutamente da attraversare ammirando questi splendidi rainbow umbrella!

L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto

Per il meritato relax dopo una full immersion di visita ai più significativi edifici storici e chiese, come la Chiesa Ortodossa di Stravropoleos, capolavoro dell'architettura romena, è tappa obbligatoria nella birreria più antica e affascinante di Bucarest, CARU' CU BERE, cibo ottimo!

I parchi di Bucarest sono davvero ben curati e ce ne sono diversi, qui siamo nel Cismigiu Park, luogo in cui ci siamo rilassati l'ultimo giorno nella città di Bucarest!

Bucharest

SPOSTARSI a Bucarest è davvero semplicissimo con la metro e soprattutto i taxi hanno davvero un prezzo molto basso rispetto all'Italia, infatti la moneta ufficiale del paese è il "Leu Rumeno" un Euro vale 4.6 ron, capirete dunque che il costo della vita non è caro ma per mangiare e bere ho speso come in Italia e in altri luoghi d'Europa se si sceglie di mangiare nei ristoranti del centro, mentre se preferite un cibo detto da "strada" nei molteplici carri adibiti a "chioschi" che troverete per le strade ovvio che si risparmia...

Che dire... Consiglio a tutti di organizzare un viaggio a Bucarest!

 

 

Argomento: BUCAREST

Nessun commento trovato.

Nuovo commento